Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Sabato 21 Ottobre 2017

i più apprezzati

$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2014-10-01 alle 14:09:24

Tags: Sindaco, Stirati, Gubbio, candidatura, Consiglio, Provinciale

'Una candidatura al servizio dei cittadini'

sindaco

Politica

"Le Province - afferma il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati - non avranno più un Presidente e un Consiglio eletti direttamente ed una Giunta nominata dallo stesso Presidente, ma ciononostante continueranno a gestire importanti deleghe (viabilità, progettazione e manutenzione delle strade, edilizia scolastica, pianificazione urbanistica di area vasta,…), attraverso un Sindaco che svolgerà il ruolo di Presidente e, nel caso di Perugia, 12 consiglieri eletti dai consiglieri comunali con voto ponderato in base al peso demografico di ciascun Comune. Di fatto saranno i Comuni a garantire, almeno per due anni, l’esercizio di questi poteri, ma senza che i consiglieri nominati percepiscano indennità aggiuntive.

È evidente quanto sia opportuno che tutti i territori siano adeguatamente rappresentati, così come, nell’ambito di un progetto politico riformatore, siano presenti quelle componenti politico-culturali a carattere plurale che contribuiscano ad una elaborazione politica e programmatica sensibile ai temi del lavoro e dello sviluppo, del riequilibrio territoriale e infrastrutturale, dell’ambiente, delle criticità sociali e sanitarie, della cultura e dei beni culturali, aperta alle questioni di genere e alle problematiche giovanili. Una rilettura delle trasformazioni e delle dinamiche economico-sociali e culturali della comunità umbra richiede infatti apporti plurali e stimolanti, non burocratici appiattimenti d’apparato.

Per rappresentare questo complesso di esigenze il Sindaco di Gubbio, Filippo Mario Stirati, offre la sua candidatura a questo consesso provinciale che, il prossimo 12 ottobre, verrà eletto dai consiglieri comunali della Provincia di Perugia. La volontà è quella di rilanciare una discussione dei e nei territori, in una logica di coesione e di valorizzazione delle vocazioni di ciascuno, per ridefinire il senso della nostra azione amministrativa riprendendo un rinnovato slancio politico, che permetta di uscire da contraddizioni e ritardi nella costruzione di una nuova visione della società umbra e di una classe dirigente in grado di interpretare e governare il cambiamento, attraverso la partecipazione democratica ed il dialogo con i cittadini che sempre più aspirano ad essere protagonisti e sovrani del loro destino.

In questa prospettiva, determinante può essere, fin da ora, l’apporto di quelle esperienze civiche autenticamente riformatrici che negli ultimi tempi stanno arricchendo il panorama politico umbro, assieme alle quali potranno in futuro essere fatti ulteriori percorsi politici".

Commenta l'articoloSCRIVI

  • Giancarlo Paoli 2014-10-02 alle 07:24:47

    Certamente ho sbagliato, ma la sostanza resta ed è stata espressa da "interessa tutti" ; in più m i piacerebbe sapere se questo ulteriore incarico comporterebbe anche un a ulteriore retribuzione.

    • Interessa tutti 2014-10-02 alle 11:55:43

      Come indicato nell'articolo non ci sono compensi aggiuntivi, il mio dubbio è quello di "disperdere troppe energie", ma ovviamente ognuno conosce bene la potenza del motore che ha!

  • Interessa tutti 2014-10-01 alle 23:10:18

    Scusi Roberto Rossi,
    - con la riforma Delrio, gli organi della Provincia sono il Presidente (senza giunta), il Consiglio provinciale e l'Assemblea dei sindaci. Quest'ultima è composta di diritto da tutti i sindaci in carica nella Provincia ed ha, tra l'altro, potere di controllo sull'operato del Consiglio Provinciale.
    Se ha ragione Lei (se verrà eletto nel Consiglio Provinciale), il Sindaco Stirati occuperebbe altre 2 "poltrone": che senso ha?

    Scusi Sig. Sindaco,
    se ho capito bene avrà 3 ruoli:
    - Sindaco di Gubbio
    - Membro di diritto dell'Assemblea dei Sindaci
    - Consigliere Provinciale (se eletto)
    vuole chiarire anche Lei questo aspetto?

    • Roberto Rossi 2014-10-02 alle 12:07:03

      Infatti ho chiesto se non fosse più serio candidare un consigliere comunale... per me la risposta è, chiaramente, si.
      Il problema vero è che il nostro Sindaco è "fuori" dal PD perchè eletto da una coalizione alternativa (e i consiglieri di maggioranza in questa ottica avrebbero poche possibilità di ricevere voti da quelli di altri comuni) ma è "dentro" il PD perchè formalmente mai espulso, e non a caso è nella lista che sostiene Mismetti, sindaco PD di Foligno... Stiamo a vedere....

  • dirittodinonvoto dirittodinonvoto 2014-10-01 alle 20:15:36

    Di concreto fino ad oggi vedo solo l'aumento delle tasse TASI, TARSU e tutto il resto dei servizi rivolti al cittadini.
    Di concreto fino ad oggi vedo solo le solite strade piene di buche, i soliti marciapiedi inesistenti, parcheggi fatiscenti lasciati in mano a immigrati di dubbia provenienza, cassonetti della spazzatura che assomigliano a discariche, buoni pasto dati a dipendenti comunali o comunque pubblici che vengono utilizzati per fare la spesa alla COOP o in tutti gli esercizi nei quali questi vengono accettati, considerando che a Cipolleto esiste una mensa o una cucina forse sarebbe il caso che i dipendenti pubblici si rechino in tale struttura a consumare il pasto, personaggi poco raccomandabili in Via Venata che recuperano materiale e lo smaltiscono come?, Polizia Municipale con autovelox, che tutela la nostra sicurezza a danno delle proprie CASSE, piazzata in strade, vedi oggi Via Beniamino Ubaldi, dove il limite è di 30 km/h e sono presenti dossi, si potrebbe continuare all'infinito ad elencare tutto quello che è al servizio del cittadino.

    Dal vostro insediamento ad oggi di concreto oltre alle tasse io non ho visto niente di cambiato rispetto al passato.

  • Giancarlo Paoli 2014-10-01 alle 17:42:32

    La carica di Presidente della provincia è cumulabile con quella di Sindaco? E riuscirà il Sindaco eventualmente eletto a tale carica a sopportarne gli oneri?

    • Marco Fanucci 2014-10-01 alle 18:11:40

      Il sindaco Stirati è candidato a consigliere provinciale, non a presidente.

  • Roberto Rossi 2014-10-01 alle 16:18:59

    Il Sindaco omette alcuni particolari:

    - con la riforma Delrio, gli organi della Provincia sono il Presidente (senza giunta), il Consiglio provinciale e l'Assemblea dei sindaci. Quest'ultima è composta di diritto da tutti i sindaci in carica nella Provincia ed ha, tra l'altro, potere di controllo sull'operato del Consiglio Provinciale, quindi, almeno in teoria, tutti i territori sono adeguatamente rappresentati;
    - il 16 settembre è uscito un comunicato praticamente uguale a questo dove si prospettava la candidatura di Stirati a PRESIDENTE DELLA PROVINCIA appoggiato non si sa da chi (forse le esperienze civiche "autenticamente riformatrici"), ora invece si candida come consigliere provinciale nella lista appoggiata dal PD.

    Domanda: questo "andirivieni" porterà i frutti sperati? Non era più serio candidare un consigliere comunale eugubino?

    Nella lista antagonista, non a caso, è stato candidato Francesco Gagliardi. Riusciranno i consiglieri comunali eugubini (maggioranza e minoranza) a superare i "mal di pancia" e a far convergere i voti su Francesco in modo da far prevalere gli interessi del territorio su quelli di bottega??

    • Marco Fanucci 2014-10-01 alle 16:44:48

      Mi perdoni, lei auspica che i consiglieri di maggioranza votino Gagliardi in luogo di Stirati? Mi informi, la prego: ogni consigliere può votare due o più nominativi, oppure è possibile esprimere soltanto una preferenza?
      Se fosse vera la seconda, l'ipotesi che i consiglieri di maggioranza votino Gagliardi è fantasiosa e lunare, altrimenti potrebbe avere un senso.

    • Roberto Rossi 2014-10-01 alle 19:43:36

      Se si guarda la cosa nell'ottica 'maggioranza-opposizione' concordo con lei che l'ipotesi possa apparire fantasiosa. Se si guarda, invece, in ottica di servizio al territorio il voto a Gagliardi potrebbe essere una opportunita` per tutti, anche per i consiglieri di maggioranza, visto che non ci sono altri consiglieri candidati da Pietralunga a Nocera... Vedremo....

  • Ingenua Mente 2014-10-01 alle 15:05:30

    Gentile Sindaco,
    perché scrivete queste cose?
    Il raffronto dei dati dei turismo nel mese di agosto è confortante, in confronto a quelli dello scorso anno. Il sindaco Filippo Mario Striati e l’assessore Lorenzo Rughi sono particolarmente soddisfatti per questa inversione di rotta, dopo un periodo con la maglia nera per Gubbio e il suo territorio.

    "E’ da registrare una inversione di tendenza – commentano Stirati e Rughi – per la quale ci siamo impegnati da subito, appena insediata la giunta nel mese di giugno...

    QUINDI ...
    se qualcosa va bene è merito vostro!!
    se qualcosa va male l'avete ereditata dal Commissario!!

    CONCENTRATEVI IN MODO SERIO SUI PROBLEMI DELLA CITTA' ED EVITATE CONTINUE LODI AUTOREFERENZIALI.

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it