Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Lunedì 19 Febbraio 2018

i più apprezzati

  • Lupini

    IL CONSIGLIERE COMUNALE PAVILIO LUPINI INTERVIENE IN MERITO ALL'ASSOLUZIONE DELL'EX SINDACO ORFEO GORACCI E DELLA SUA GIUNTA DA PARTE DELLA CORTE DEI CONTI

    Dal blog di Gubbio Libera

    PIAN D'ASSINO SENZA PIETA': UN ALTRO MORTO

    Dal blog di Live Gubbio

    ANCORA UN INCIDENTE SULLA VARIANTE

    Dal blog di Ubaldo Emanuele Scavizzi
  • Live Gubbio

    DANNO ERARIALE: ASSOLTI GORACCI & C. CHI PAGA?

    Dal blog di Live Gubbio
    Live Gubbio

    Tanto per smentire il luogo comune della buona gestione amministrativa locale del centrosinistra: il Caso Terni

    Dal blog di Fabio Graziani

    ANGELO PERUZZI VENERDI' AL LICEO "MAZZATINTI"

    Dal blog di Live Gubbio

    ALLARME A TORRE: LADRI NELLA STESSA CASA IN DUE MESI

    Dal blog di Live Gubbio
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2015-01-13 alle 17:32:01

Tags: commemorazione, vescovo, Gubbio, Beniamino, Ubaldi

I 50 anni dalla morte del vescovo Beniamino Ubaldi

Beniamino Ubaldi

Attualita

In occasione della commemorazione per i 50 anni della morte di monsignor Beniamino Ubaldi, mercoledì 14 gennaio, è in programma un momento di liturgia solenne nella chiesa di San Pietro alle 18:30. Il sindaco Filippo Mario Stirati traccia un ricordo personale e sottolinea la portata storica e religiosa della figura del Vescovo.

"Voglio partire da un momento privato tra i più cari, poiché ho avuto il privilegio di ricevere da lui la Cresima, un anno prima della morte e ne conservo una memoria vivissima. Ubaldi è stato per 33 anni, dal 1932 al 1965, una figura di riferimento imprescindibile per la Chiesa e per tutti gli eugubini, partecipe attento alla vita cittadina, presente con la sua guida autorevole ma anche umile e frugale, fino a rifiutare sedi di maggior spicco.

La disponibilità del successore di Sant'Ubaldo è arrivata al sacrificio personale, battendosi per evitare la strage dei 40 Martiri, offrendo la propria vita in cambio degli ostaggi e cercando, a tragedia avvenuta, di confortare una città smarrita e lacerata, ferita nei suoi affetti profondi. Il suo nome, il suo ricordo, l’opera di apostolato a favore dei giovani sono, a distanza di mezzo secolo, riferimento costante e indelebilmente nella storia cittadina, esempio morale e religioso a cui ispirare l’impegno e l’azione quotidiana".

Commenta l'articoloSCRIVI

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it