Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Giovedì 27 Luglio 2017

i più apprezzati

  • Live Gubbio

    PCI CONTRO PD: "NON USARE L'IMMAGINE DI PIAZZA GRANDE"

    Dal blog di Live Gubbio
    Bandiera italiana

    Apologie

    Dal blog di Marco Fanucci
    Live Gubbio

    A Chioggia una spiaggia fascista a Monza un fascista in Comune: e in manicomio? Vogliamo provare a riaprirli?

    Dal blog di Giuseppe Maria Farneti
  • Live Gubbio

    SENSO DI MARCIA INVERSO PER LA “PASSEGGIATA ECOLOGICA”

    Dal blog di salvatore angeloni
    Live Gubbio

    BLUE WHALE, IL RAGAZZO STA SUPERANDO LO CHOC

    Dal blog di Live Gubbio

    COLACEM AL GREEN SOCIAL FESTIVAL DI RIMINI

    Dal blog di Live Gubbio

    PROCESSO TRUST RINVIATO AL 5 OTTOBRE

    Dal blog di Live Gubbio
  • Live Gubbio

    Il “rabbino rosso” e il falso “allarme siam fasììììssssti”!!!!!

    Dal blog di Giuseppe Maria Farneti
    Gubbio visuale dal teatro romano

    CORAZZATA POTEMKIN

    Dal blog di Francesco Gagliardi
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Francesco Gagliardi

Dal Blog di

Francesco Gagliardi

Postato il: 2016-07-12 alle 15:00:51

Tags:

SAN PIETRO

Palazzo dei Consoli

Politica

Nel corso di un’interessante discussione sulle spinose questioni eugubine, un noto e qualificato personaggio cittadino mi ha colpito con questa frase: “Stirati è come San Pietro”. A primo acchito, pensando anche alla faccia che avrebbe potuto fare il Vescovo, l’ho rimproverato di essere blasfemo. La sua spiegazione, invece, mi ha convinto della bontà del richiamo alla Pietra d’angolo della Chiesa: sui rifiuti Stirati disse che non sapeva, sull’antenna di Padule Stirati disse che non sapeva, sulla Gubbio Cultura e Multiservizi Stirati ha detto che non sapeva. In buona sostanza, Stirati ha rinnegato la verità per ben tre volte e non sappiamo a quale ora cantò il gallo. La credibilità del sindaco è in caduta libera e, proprio in queste ore, ampi settori della comunità che lo hanno portato a spalle a Palazzo Pretorio stanno prendendo le distanze dalla sua scombinata azione amministrativa. Su di essa incombono, poi, le verifiche della magistratura contabile e di quella ordinaria, un vero toccasana per le cattive abitudini eugubine. Sul piano squisitamente politico, Stirati dovrebbe rassegnare le dimissioni prima che il logorìo in atto nella maggioranza finisca per sfiancare la città. A settembre riprende la scuola e Stirati farebbe bene a riprendere le sue vecchie abitudini. Dopo due anni di esperienza amministrativa, ci sono numerosi elementi che implorano a gettare la spugna.

Commenta l'articoloSCRIVI

  • Francesco Gagliardi 2016-07-12 alle 21:40:34

    Carissimo,
    ho evidenziato tre casi di rinnegamento della verità.
    Quelli da Lei evidenziati sono casi di abbindolamento dell'elettorato credulone....

  • girolamo beccafico 2016-07-12 alle 19:56:24

    Caro Consigliere, Lei si ferma a tre perchè altre cose Le torna più utile far finta di dimenticarsele, ma Stirati ha rinnegato se stesso su moltissime altre questioni: le Logge, Fontecese, tanto per ricordare solo alcuni eventi.
    Per essere credibile sia più esaustivo!

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it