Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Domenica 21 Gennaio 2018

i più apprezzati

  • Lupini

    IL CONSIGLIERE COMUNALE PAVILIO LUPINI INTERVIENE IN MERITO ALL'ASSOLUZIONE DELL'EX SINDACO ORFEO GORACCI E DELLA SUA GIUNTA DA PARTE DELLA CORTE DEI CONTI

    Dal blog di Gubbio Libera

    MADONNA DEL PONTE, CHIESA IN MEZZO AL GUADO

    Dal blog di Live Gubbio
    Live Gubbio

    PROTESTA RIENTRATA DOPO INCONTRO CON IL COMUNE

    Dal blog di Live Gubbio
  • PIAN D'ASSINO SENZA PIETA': UN ALTRO MORTO

    Dal blog di Live Gubbio

    ANCORA UN INCIDENTE SULLA VARIANTE

    Dal blog di Ubaldo Emanuele Scavizzi
    Live Gubbio

    DANNO ERARIALE: ASSOLTI GORACCI & C. CHI PAGA?

    Dal blog di Live Gubbio
    Live Gubbio

    VIA DELLA REPUBBLICA, PROTESTA IN ARRIVO

    Dal blog di Live Gubbio
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Francesco Gagliardi

Dal Blog di

Francesco Gagliardi

Postato il: 2016-11-13 alle 16:02:11

Tags:

PRIMA DEL TERREMOTO

Gubbio visuale dal teatro romano

Politica

In questi giorni è cresciuto in città il timore che il mese di dicembre e le festività natalizie in genere possano trasformarsi in un bagno di sangue per i commercianti e gli operatori turistici. Diamo un'occhiata a quello che, dal punto di vista della comunicazione, era stato previsto prima del terremoto. Se il terremoto non avesse scosso l'Umbria e le Marche, cosa si era deciso di fare per promuovere il Natale a Gubbio. L'associazione ETC si è aggiudicata per i prossimi due anni l'organizzazione degli eventi natalizi. Prima del terremoto tutti già lo sapevano. Commercianti e operatori turistici in testa. Partendo dalla premessa che l'organizzazione del Natale a Gubbio "non può essere concessa in gestione ad entità che non siano locali" perché l'atmosfera può esprimerla solo "chi ha vissuto da sempre il territorio e ne conosce ogni piccola sfaccettatura", l'associazione ETC aveva deciso di affidare a Daniele Morini la redazione di comunicati stampa per tre mesi al costo di €. 700 e a Federico Venerucci la stampa di 150 manifesti da distribuire da Gubbio a Fabriano al costo di €. 600. A questa poderosa comunicazione si aggiungeva quella sui social e su internet, sempre curata da Federico Venerucci, per €. 3.500. Dunque, a conti fatti, il mondo sarebbe stato informato del Natale a Gubbio con una spesa complessiva di €. 4.800. Meno male che il terremoto ha fatto sapere che anche a Gubbio ci si stava preparando per il Natale, così si sta cercando di correre ai ripari. L'amministrazione Stirati, che prima del terremoto se n'era lavata le mani, adesso che è incalzata dai commercianti e dagli operatori turistici ha promesso un'operazione di marketing territoriale senza precedenti. C'è voluto il terremoto per svegliare Stirati e il suo fido assessore al turismo Fiorucci. Vediamo cosa si inventeranno al 15 novembre.

Commenta l'articoloSCRIVI

  • Lorenzo Prandin 2016-11-13 alle 18:14:11

    Federico Venerucci, il fratello della consigliera Venerucci? Eugubini svegliatevi.

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it