Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Domenica 30 Aprile 2017

i più apprezzati

  • PROCESSO GORACCI, NODO PRESCRIZIONE

    Dal blog di Live Gubbio

    Lo spettro dell'unità

    Dal blog di Marco Fanucci

    STIRATI: "TURISMO IN RIPRESA, OTTIMI SEGNALI DAI MUSEI"

    Dal blog di Live Gubbio
  • CELLULARI E CHAT: SCUOLA MEDIA SOTTO TIRO

    Dal blog di Live Gubbio

    A GOFFREDO FOFI LA CITTADINANZA ONORARIA DI PALERMO

    Dal blog di Comitato Beni Culturali Gubbio
    Ancona Calcio

    Caos Ancona, l'AIC minaccia lo sciopero: a rischio la gara col Gubbio

    Dal blog di Live Gubbio

    LA MAGGIORANZA DIFENDE LA DISCARICA DI COLOGNOLA

    Dal blog di Live Gubbio
  • IL TUNNEL NON SI FARA'

    Dal blog di Live Gubbio

    STRANI TRAFFICI IN VIA CAIROLI

    Dal blog di Live Gubbio
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2017-02-14 alle 11:03:33

Tags:

14 FEBBRAIO 2012-2017: GORACCI RICORDA L'ARRESTO

Cronaca

All'alba di cinque anni fa, il 14 febbraio 2012, una retata giudiziaria senza precedenti a Gubbio e in Umbria ha visto nell'ambito dell'inchiesta Trust, sui presunti abusi di potere al Comune, l'arresto dell'ex sindaco Orfeo Goracci, l'ex vicesindaco Maria Cristina Ercoli e altri sei tra politici, ex amministratori, dirigenti e funzionari comunali. All'alba di quella mattina vennero portati al carcere di Capanne con una lunga serie di capi d'imputazione, in parte ridotti in una fase processuale appena cominciata e con la prospettiva di una possibile prescrizione dei reati contestati agli imputati, che dal canto loro si sono sempre dichiarati estranei ai fatti rivendicando con i propri legali difensori la propria innocenza e correttezza dell'operato. Goracci ricorda e ricostruisce quei momenti in un lungo post su Facebook, nella pagina “Orfeo Goracci: siamo solidali”, dove apre con i sentimenti personali e familiari legati alla ricorrenza di San Valentino per poi esprimere opinioni su quanto accadde proiettandosi all'iter processuale in corso senza entrare nel merito. Il processo procede con tempi molto lenti e lunghi, tanto che negli ambienti giudiziari e del Foro perugino si parla con insistenza della prescrizione. Goracci si è sempre proclamato innocente e va in cerca della piena assoluzione, al di là dell'eventuale prescrizione, anche per estrazione politico-ideologica. Non è un mistero che l'orgogliosa rivendicazione da parte di Goracci della sua collocazione nella tradizione di sinistra fa ritenere che la prescrizione sarebbe in ogni caso soltanto una via “secondaria”, nel senso che è prioritaria, essenziale e irrinunciabile l'assoluzione con formula piena da tutti i reati contestati fin dall'inizio di questa inchiesta.

Commenta l'articoloSCRIVI

  • Lorenzo Prandin 2017-02-14 alle 20:48:13

    La cosa più scandalosa è che dopo cinque anni non ci sia stata una sentenza

  • massimo rama 2017-02-14 alle 18:46:41

    Ricordo che dopo qualche giorno ai noti fatti si giocava livorno gubbio o viceversa ed un tifoso livornese su fb scrisse il pci e nato a livorno e morto a gubbio. Molto simpatica come battuta a prescindere dalle idee politiche

  • massimo rama 2017-02-14 alle 11:58:13

    Auguro a tutti voi di uscirne puliti da questa storia ma sono super felice perché da quel giorno è terminata a gubbio unja certa politica ormai vecchia e antiquata.

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it