Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Martedì 20 Febbraio 2018

i più apprezzati

  • Lupini

    IL CONSIGLIERE COMUNALE PAVILIO LUPINI INTERVIENE IN MERITO ALL'ASSOLUZIONE DELL'EX SINDACO ORFEO GORACCI E DELLA SUA GIUNTA DA PARTE DELLA CORTE DEI CONTI

    Dal blog di Gubbio Libera

    ANCORA UN INCIDENTE SULLA VARIANTE

    Dal blog di Ubaldo Emanuele Scavizzi
    Live Gubbio

    DANNO ERARIALE: ASSOLTI GORACCI & C. CHI PAGA?

    Dal blog di Live Gubbio
  • Live Gubbio

    Tanto per smentire il luogo comune della buona gestione amministrativa locale del centrosinistra: il Caso Terni

    Dal blog di Fabio Graziani

    ANGELO PERUZZI VENERDI' AL LICEO "MAZZATINTI"

    Dal blog di Live Gubbio

    ALLARME A TORRE: LADRI NELLA STESSA CASA IN DUE MESI

    Dal blog di Live Gubbio
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2017-02-16 alle 00:05:48

Tags:

IL COMITATO ANTI-LOGGE SI SCHIERA ANCHE CONTRO LA RETE

Cronaca

Il Comitato per la tutela dei beni culturali e del paesaggio di Gubbio apprende che, a seguito dell’ultimo evento luttuoso verificatosi peraltro non dal muretto di Piazza Grande, ma dalla loggia inferiore del Palazzo dei Consoli, il Sindaco terrà una conferenza stampa venerdì 17 febbraio. Visto il rinnovarsi delle polemiche sulla sicurezza del “muretto” e delle notizie di stampa che appaiono parziali e fuorvianti, il Comitato vuole ribadire alcuni punti imprescindibili di riflessione. Intanto, va ribadito che il cosiddetto muretto di Piazza Grande è in realtà un parapetto la cui altezza e larghezza sono tali da impedire non solo cadute accidentali di persone, ma addirittura anche di affacciarvisi. La struttura, così come si presenta, risponde ai criteri stabiliti dalle norme in termini di sicurezza e di pubblica incolumità. Naturalmente tutto questo risulta inutile qualora si mettano in atto comportamenti impropri o addirittura autolesionisti. In questo senso, i siti e i luoghi da considerarsi pericolosi sono innumerevoli e secondo gli indirizzi che trovano spazio sui giornali, occorrerebbe fasciare di rete moltissimi edifici e luoghi urbani del centro storico. Cosa che oggettivamente appare del tutto impraticabile. Tuttavia, i giornali omettono costantemente e artatamente di ricordare che esistono anche sistemi di dissuasione che impediscono di salire sul parapetto di Piazza Grande, utilizzando delle tecniche meno impattanti, più evolute e meno costose. A tale proposito, il nostro Comitato ricorda di avere presentato, in data 24.07.2014, un progetto dettagliato dal titolo “Proposta di dissuasori di salita” illustrato, con tanto di prototipo costruttivo, in una apposita trasmissione di TRG e successivamente, sempre nel luglio del 2014, trasmesso per via ufficiale al Sindaco di Gubbio. Il primo cittadino non ha peraltro ritenuto di rispondere o convocare i rappresentanti del Comitato per eventuali chiarimenti tecnici o per far conoscere la sua opinione in merito. Relativamente all’autorizzazione all’apposizione della rete emessa dalla Soprintendenza di Perugia, va ribadito che la stessa non può ritenersi valida dal momento che la pluralità dei vincoli insiti in questa operazione richiede la competenza della Direzione Generale. La questione centrale, a nostro parere, è che se qualcuno vuol nuocersi non c’è modo di impedirlo, come dimostra purtroppo anche l’ultimo evento avvenuto, con modalità diverse, lunedì 13.02.2017. Le risorse sarebbe forse più utile destinarle ai servizi di assistenza psicologica e sociale, di prevenzione e aiuto e sostegno all’occupazione, che è una delle vere emergenze della società contemporanea. Un disagio sociale che si manifesta in varie forme: atti di vandalismo, droga, alcool e violenza contro gli altri e contro se stessi. Comitato per la tutela dei beni culturali e del paesaggio, Gubbio

Commenta l'articoloSCRIVI

  • Comitato Beni Culturali Gubbio 2017-02-16 alle 17:05:25

    A FAVORE DELLE LOGGE
    Dopo più di tre anni siamo ancora costretti a ribadire che il nostro Comitato non è anti-Logge ma a favore delle Logge.
    Che cosa sono le logge? Nell’ Enciclopedia Treccani si legge che sono un organismo architettonico aperto su uno o più lati, sorretto da pilastri o colonne.
    Le Logge di Gubbio con i vetri non sarebbero più Logge.
    Noi siamo per il riuso, ma contro la vetrificazione.

    • Sandro Giacchetti 2017-02-17 alle 17:58:00

      Per non andare “off-topic”, come si dice nel linguaggio specifico, dall’argomento primo (reti e sicurezza), rispondo a questo commento del “Comitato per la tutela dei beni culturali e del paesaggio, Gubbio” e titolato “A FAVORE DELLE LOGGE” con un post a parte…

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it