Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Lunedì 19 Febbraio 2018

i più apprezzati

  • Lupini

    IL CONSIGLIERE COMUNALE PAVILIO LUPINI INTERVIENE IN MERITO ALL'ASSOLUZIONE DELL'EX SINDACO ORFEO GORACCI E DELLA SUA GIUNTA DA PARTE DELLA CORTE DEI CONTI

    Dal blog di Gubbio Libera

    PIAN D'ASSINO SENZA PIETA': UN ALTRO MORTO

    Dal blog di Live Gubbio

    ANCORA UN INCIDENTE SULLA VARIANTE

    Dal blog di Ubaldo Emanuele Scavizzi
  • Live Gubbio

    DANNO ERARIALE: ASSOLTI GORACCI & C. CHI PAGA?

    Dal blog di Live Gubbio
    Live Gubbio

    Tanto per smentire il luogo comune della buona gestione amministrativa locale del centrosinistra: il Caso Terni

    Dal blog di Fabio Graziani

    ANGELO PERUZZI VENERDI' AL LICEO "MAZZATINTI"

    Dal blog di Live Gubbio

    ALLARME A TORRE: LADRI NELLA STESSA CASA IN DUE MESI

    Dal blog di Live Gubbio
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2017-04-01 alle 07:25:50

Tags:

LADRI IN AZIONE ANCHE NEI CLUB GIOVANILI

Cronaca

Non si fermano davanti a niente - riporta oggi il Messaggero - e si attaccano proprio a tutto i ladri che continuano a imperversare nel territorio, a tutte le ore e in ogni situazione. Sono arrivati a colpire perfino un club giovanile in via Saffi, a San Pietro nel cuore del centro storico, circondato da abitazioni e attività commerciali. Si sono introdotti nel club “Remo”, punto di riferimento per una trentina di giovani, dalla porta principale che hanno scardinato senza tanti problemi per irrompere nel locale da dove hanno portato via qualche videogioco, cuscini, stecche di sigarette, coperte e plaid. Sono stati lasciati sul posto il tv color e le scorte alimentari. Ci sono rimasti male i giovani che avrebbero rinunciato a sporgere denuncia per evitare ripercussioni burocratiche considerando anche il modesto bottino. E' questo uno degli episodi più clamorosi, anche perché nel club non c'erano soldi né materiali di particolare valore, in una escalation senza tregua che ha visto negli ultimi giorni prendere di mira un bar a Madonna del Ponte, il circolo Acli di via Piccotti e diverse abitazioni, specie a est nelle frazioni di Padule, Torre Calzolari e Branca. Proprio a Branca ci sono stati ignoti che, a ridosso dell'ora di cena, sono riusciti a introdursi in una casa portando via svariati oggetti di valore senza dare nell'occhio, così come in un'altra hanno tentato di forzare per entrare ma hanno desistito essendosi accorti della presenza dei proprietari, fino a darsi alla fuga per strade e campi mentre venivano inseguiti. Continuano anche i raid nelle scuole prendendo di mira, in questo caso, soprattutto i distributori autometici di merendine e bevande. Si percepisce, anche a livello pratico, un sempre più diffuso senso di insicurezza con delinquenti liberi di agire. Non stanno sortendo alcun effetto pratico né il protocollo d'intesa con il ministero dell'Interno, sottoscritto a metà aprile dell'anno scorso alla presenza del sottosegretario Gianpiero Bocci, né per ora l'incremento dei pattugliamenti, soprattutto nelle ore serali, da parte dei vigili urbani.

Commenta l'articoloSCRIVI

  • Btg San Marco 2017-04-01 alle 09:39:29

    Pattugliamenti ? Dove sono ? Di notte per tutto il territorio è presente una sola pattuglia di carabinieri !!
    Vergognoso , siamo totalmente abbandonati, siamo soli.

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it