Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Martedì 12 Dicembre 2017

i più apprezzati

  • PENNE E PORCHETTA PER ACCOGLIERE IL NUOVO VESCOVO

    Dal blog di Live Gubbio
    Palazzo dei Consoli

    UNA PALATA

    Dal blog di Francesco Gagliardi
    referendum_acqua

    Gli anni passano....Umbra Acque resta...purtroppo per NOI!!!

    Dal blog di alessandro morini
  • Bandiera italiana

    Una storia che meriterebbe l'attenzione della stampa nazionale. O no?

    Dal blog di Fabio Graziani

    PD, "RESPONSABILI PER GUBBIO" ALL'ATTACCO

    Dal blog di Live Gubbio

    PD, L'ANALISI DEL COORDINAMENTO PER IL CONGRESSO

    Dal blog di Live Gubbio
    Gubbio visuale dal teatro romano

    GUBBIO CHE SARÀ

    Dal blog di Francesco Gagliardi
  • Live Gubbio

    VIA DELLA REPUBBLICA, PROTESTA IN ARRIVO

    Dal blog di Live Gubbio

    MADONNA DEL PONTE, CHIESA IN MEZZO AL GUADO

    Dal blog di Live Gubbio
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2017-05-30 alle 12:50:12

Tags:

BLUE WHALE, IL RAGAZZO STA SUPERANDO LO CHOC

Live Gubbio

Attualita

Va a scuola regolarmente - riporta oggi il Messaggero - e viene seguito da assistenti sociali e psicologi il quattordicenne eugubino finito nella spirale della Blue whale e salvato in tempo quando il terribile “gioco” si stava facendo pesante con le prime ferite autoinflitte sul corpo e la confidenza fatta a un'amica di un altro istituto scolastico cittadino che ha innescato l'intervento per indurlo a parlare e a fermarsi. Il ragazzo ha un buon profitto e sta lentamente tornando alla vita di sempre affinché quella resti quanto prima solo una bruttissima parentesi da rimuovere. Di sicuro la sua storia diventa un monito per quanti sono caduti e rischiano di cadere nella trappola mortale di questa pratica che attraverso 50 tappe spinge via internet a comportamenti autolesionistici fino all'estremo gesto del suicidio nel momento in cui gli adescati, dai 9 ai 16 anni, vengono esortati a lanciarsi dal punto più alto della città. L'adolescente cerca di dimenticare, sta reagendo bene alle attenzioni che riceve e in classe, mentre sta concludendo il primo anno delle superiori, non ci sono state reazioni particolari. Gli insegnanti e i compagni lo trattano come sempre e si guardano bene dal coprirlo di eccessive attenzioni proprio per non farlo sentire a disagio. La gestione del momento delicato è coordinata dal tribunale dei minori con dei percorsi prestabiliti per far superare al giovane lo choc. Il caso è in mano ai carabinieri per la ricerca dei possibili agganci sul territorio che possono favorire la pratica di questo macabro “gioco”. Si fa sentire anche la politica con il consigliere comunale Francesco Gagliardi (centrodestra), che in qualità di presidente della terza commissione consiliare permanente (affari sociali) intende “aprire una riflessione serrata sulla condizione giovanile cittadina, nella consapevolezza che Gubbio possegga gli anticorpi necessari a scongiurare il manifestarsi di tragedie”. Gagliardi sottolinea come “desta grande preoccupazione la vicenda del giovane. Tutti noi, le famiglie, le scuole e i numerosi centri di aggregazione sociale dobbiamo sapere reagire con determinazione per arginare malessere e disagio crescenti nelle giovani generazioni”.

Commenta l'articoloSCRIVI

  • Btg San Marco 2017-05-30 alle 17:39:59

    Social network, il cancro globale del terzo millennio

  • Btg San Marco 2017-05-30 alle 17:39:59

    Social network, il cancro globale del terzo millennio

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it