Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Mercoledì 21 Febbraio 2018

i più apprezzati

  • Lupini

    IL CONSIGLIERE COMUNALE PAVILIO LUPINI INTERVIENE IN MERITO ALL'ASSOLUZIONE DELL'EX SINDACO ORFEO GORACCI E DELLA SUA GIUNTA DA PARTE DELLA CORTE DEI CONTI

    Dal blog di Gubbio Libera
    Live Gubbio

    DANNO ERARIALE: ASSOLTI GORACCI & C. CHI PAGA?

    Dal blog di Live Gubbio
    Live Gubbio

    Tanto per smentire il luogo comune della buona gestione amministrativa locale del centrosinistra: il Caso Terni

    Dal blog di Fabio Graziani
  • ANGELO PERUZZI VENERDI' AL LICEO "MAZZATINTI"

    Dal blog di Live Gubbio

    ALLARME A TORRE: LADRI NELLA STESSA CASA IN DUE MESI

    Dal blog di Live Gubbio
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Francesco Gagliardi

Dal Blog di

Francesco Gagliardi

Postato il: 2017-05-12 alle 08:18:07

Tags:

MERITO CREDITIZIO

Live Gubbio

Politica

Il linguaggio dei tecnici continua a riservarmi sorprese. È di ieri la locuzione merito creditizio, che tu, azienda, puoi portare in dote o puoi costruire o rafforzare con l'ausilio di consulenti. Questa patente consentirà a te, azienda, di accedere agli ordinari strumenti di credito, le banche, oppure a moderni mezzi di finanziamento, la cosiddetta finanza complementare. Il tutto è sempre e comunque condito da molti "se": se hai questi requisiti, se fai questo percorso, se il responsabile del finanziamento acconsente, eccetera, eccetera. Ho strozzato in gola una facile battuta, pensando alle centinaia di milioni di euro di crediti spazzatura, accumulate dalle banche italiane per prestare soldi ad aziende amiche del manager di turno o del politico in voga o di tutti e due, ma anche pensando alle polemiche di questi giorni sui consigli per gli acquisti dell'onorevole Boschi. Che il nostro sistema del credito fosse malato, ho immaginato che in sala lo sapessero tutti. Ho optato, allora, per un parallelo con l'esperienza statunitense di un mio amico, il quale si è visto finanziare una start up con un milione e mezzo di dollari: il prodotto Made in Italy è piaciuto e su di esso hanno immediatamente scommesso navigati investitori che, da lungo tempo, hanno preso il toro per le corna dalle parti di Wall Street. Paragonato ai complessi meccanismi italiani (almeno un anno di istruttorie), l'esempio del mio amico è sembrato una favola animata da Walt Disney.

Commenta l'articoloSCRIVI

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it