Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Giovedì 29 Giugno 2017

i più apprezzati

$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2017-05-13 alle 08:21:07

Tags:

STIRATI: "SUBITO UN INCONTRO CON L'ANAS"

Attualita

“L'Anas deve fare qualcosa. Ho chiesto un incontro da tempo, ancor prima dell'incidente mortale che ha scosso l'intera comunità eugubina, per valutare tutta una serie di problematiche relative a viabilità, segnaletica e urbanistica. Ora sto sollecitando questa riunione e non dovrà passare questo mese. Intanto bisogna prevedere subito il controllo della velocità come forma necessaria di dissuasione”: non ci gira attorno il sindaco Filippo Mario Stirati - riferisce oggi il Messaggero - dopo i due fatti gravissimi sul tratto a est della Pian d'Assino che hanno portato dolore e preoccupazioni. La notte del 21 aprile hanno trovato la morte tre giovani e giovedì scorso c'è stato un altro scontro frontale tra due donne che hanno rischiato grosso senza per fortuna conseguenze drammatiche. Si sta rivelando una trappola più che una risorsa la variante della Pian d'Assino, con due sole corsie e un flusso veicolare in continuo aumento specie di mezzi pesanti, scarsa sicurezza né controlli e un fondo stradale in pessime condizioni. Stirati intende investire i massimi livelli perché si ponga rimedio a una situazione sempre più delicata, considerando che la mole di traffico si è considerevolmente intensificata da quando a fine luglio è stata aperta la bretella della Perugia-Ancona. “L'incontro è stato sempre spostato - spiega Stirati -, ricordo la mattina che dopo avermi convocato l'hanno perfino annullato mentre ero già arrivato a Perugia. Il ripetersi di questi incidenti rende oltremodo urgente vederci per fare una serie di valutazioni anche con le forze dell'ordine. Abbiamo il dovere di esaminare le misure da assumere per superare le legittime preoccupazioni. Ci sono le questioni delle sicurezza, la tutela dei cittadini e l'utilizzo della vartiante in modo appropriato”. Il sindaco fissa le priorità: “La misura più urgente e risolvibile rapidamente è sicuramente il controllo della velocità, poi ci sono gli aspetti della scurezza e la manutenzione della strada. Servono interventi per renderla più sicura. Sul controllo della velocità c'è il problema della destinazione degli eventuali introiti, ma questa diventa una faccenda secondaria. Ora serve il deterrente e sul resto troveremo l'accordo”.

Commenta l'articoloSCRIVI

  • massimo rama 2017-05-13 alle 09:44:24

    Una delle poche volte che concordo con il nostro sindaco. Ha perfettasmente ragione quando parla della velocità come di un killer

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it