Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Venerdì 20 Ottobre 2017

i più apprezzati

$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2017-06-17 alle 12:45:12

Tags:

CORNACCHINI CARICO. IN ARRIVO DUE RINFORZI

Sport

di MASSIMO BOCCUCCI “Volevo Gubbio, speravo di poter fare questa tappa per la crescita professionale. Ci ho giocato, è un ambiente caldo e passionale che tiene molto alla propria squadra. Qui si può fare bene”. Si è presentato così in sede al “Barbetti” questa mattina Giovanni Cornacchini, il nuovo allenatore rossoblù con al fianco il presidente Sauro Notari, il direttore sportivo Giuseppe Pannacci e lo staff con il vice Renzo Tasso, il preparatore atletico Luca Palazzari e dei portieri Giovanni Pascolini. Raduno fissato per sabato 15 luglio dove, come tradizione a Gubbio, la squadra lavorerà per due settimana preparando gli impegni ufficiali della nuova stagione. Si riparte da 58 punti: è uno stimolo per migliorare o un peso? “Non è un punto di partenza né un peso. Dirò ai giocatori che dovono mettersi in gioco e dare più di prima. Sarebbe un errore guardarsi indietro e vivere di quello”. Sul modulo tattico nessun dogma: “Il modulo conta poco - ha spiegato il mister -, mi piace cambiare anche durante la partita e in funzione dell'avversario”. Lo staff è tutto eugubino, questo per Cornacchini è un valore aggiunto: “C'è un legame forte tra gli eugubini e la squadra di calcio, credo che ce ne gioveremo tutti”. Sui giocatori due riferimenti precisi: “Vorrei che Ferretti restasse con noi. Ho visto la partita dei playoff contro la Sambenedettese e il giovane Conti mi ha fatto un'ottima impressione”. Il presidente Notari ha spiegato le ragioni della scelta di Cornacchini: “Ci siamo capiti subito al primo incontro. Mi assomiglia molto, è battagliero e ha stimoli veri. Può dare continuità al nostro progetto. A cosa penso di più tra i risultati del campo, i tifosi allo stadio e il lancio dei giovani? A tutto, però al primo posto metto le presenze al 'Barbetti' che vorrei fossero di più e tante”. Renzo Tasso non ha nascosto l'emozione: “Provo una sensazione particolare, faccio fatica a dire ciò che provo. Sono stato contattato da Notari per la seconda volta, segno di una stima e fiducia che vanno ricambiate. Hanno convinto la passione e l'umiltà. I giocatori che passano per Gubbio si portano dietro qualcosa di importante. L'anno scorso volevamo Casiraghi a Viterbo e ha preferito restare qui, penso a Iannarilli che è stato alla Viterbese e tornerebbe volentieri pur dopo una stagione difficile come quella di due anni fa”. Luca Palazzari, 29 anni, è alla prima esperienza: “Avverto la responsabilità, questa è la mia città. Ho fatto un percorso di crescita lavorando dapprima con Renzo Tasso alle giovanili e poi fuori. Mi sento sicuro e tranquillo”. Di mercato ha parlato il direttore Pannacci: “Faremo quanto prima due uscite e due entrate. Stiamo lavorando da tempo su alcune situazioni, non escludiamo l'arrivo di giocatori da categorie superiori. Ferretti? Resta con noi al 99,9%. Al momento ci sono più discorsi aperti per Volpe che per Ferretti”.

Commenta l'articoloSCRIVI

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it