Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Lunedì 19 Febbraio 2018

i più apprezzati

  • Lupini

    IL CONSIGLIERE COMUNALE PAVILIO LUPINI INTERVIENE IN MERITO ALL'ASSOLUZIONE DELL'EX SINDACO ORFEO GORACCI E DELLA SUA GIUNTA DA PARTE DELLA CORTE DEI CONTI

    Dal blog di Gubbio Libera

    PIAN D'ASSINO SENZA PIETA': UN ALTRO MORTO

    Dal blog di Live Gubbio

    ANCORA UN INCIDENTE SULLA VARIANTE

    Dal blog di Ubaldo Emanuele Scavizzi
  • Live Gubbio

    DANNO ERARIALE: ASSOLTI GORACCI & C. CHI PAGA?

    Dal blog di Live Gubbio
    Live Gubbio

    Tanto per smentire il luogo comune della buona gestione amministrativa locale del centrosinistra: il Caso Terni

    Dal blog di Fabio Graziani

    ANGELO PERUZZI VENERDI' AL LICEO "MAZZATINTI"

    Dal blog di Live Gubbio

    ALLARME A TORRE: LADRI NELLA STESSA CASA IN DUE MESI

    Dal blog di Live Gubbio
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2017-06-21 alle 14:38:40

Tags:

TORNA IL VIAGGIALIBRO, FESTIVAL DEL LIBRO

Cultura

Entra nel vivo domani giovedì 22, con i primi inconti alle ore 17,30 in Biblioteca, il programma de ‘IL VIAGGIALIBRO - FESTIVAL DEL LIBRO DI VIAGGIO’ con scrittori, giornalisti, fotoreporter, disegnatori e testimonial d'eccezione nella tre giorni eugubina, che si svolgerà fino a domenica 25 giugno. La manifestazione è promossa e organizzata dall’associazione ‘Officina delle scriture e dei linguaggi’ e dal Comune di Gubbio, con vari patrocini e sponsor, e ha la finalità di chiedere agli ospiti presenti il ‘lascito’ della loro testimonianza, ovvero la “traccia” del passaggio: ognuno partecipando al festival, si impegna a scrivere un racconto o un reportage, ispirandosi alle storie e ai personaggi del territorio, oppure a donare i disegni e le fotografie realizzate. Così è avvenuto con l’edizione 2016, grazie alla quale è stato pubblicato il primo ‘quaderno’ eugubino ‘I LUOGHI INVISIBILI’, che l’imprenditore Fernando Barbetti ha voluto sponsorizzare, credendo nella validità dell’iniziativa che vuole andare oltre gli eventi ‘morti e fuggi’. Aprono domani gli incontri, che hanno il quartier generale presso la Biblioteca Comunale, Silvia Calamandrei nipote di uno dei padri costituenti Piero Calamandrei, scrittrice e traduttrice dal cinese; Valentina Farinaccio giornalista e critico musicale, lo scrittore Roberto Ippolito e una delle cantautrici giovani più interessanti Erica Mou. Negli altri giorni, prosegue la carrellata dei nomi di primo piano: Simona Sparaco, Caterina Soffici, Franco Cordelli, Andreina De Tomassi, Giuseppe Di Piazza, e due ospiti speciali, Marc Mességué e Nico Malingri. Durante il festival disegnatori si muoveranno per le vie del centro storico con Claudio Ferracci e Francesco Gaggia della ‘Biblioteca delle Nuvole’ di Perugia e, inoltre, sarà possibile visitare la Mostra fotografica ‘CORRISPONDENZE’, a cura di Claudia Ioan e Massimiliano Tuveri (aperta fino al 16 luglio) nella Sala dell'Arengo del Palazzo dei Consoli (fotografie di Giulio Brega, Leonardo Brogioni, Giuseppe Di Piazza, Claudia Ioan, Karl Mancini, Massimiliano Tuveri). Un’ importante Masterclass in fotogiornalismo con Karl Mancini, dal 24 al 25 giugno sempre presso la Biblioteca Sperelliana, completa il quadro di questa manifestazione, che coniuga cultura e turismo, due aspetti importantissimi su cui si basa l'economia della regione, e di Gubbio in particolare, ancora rallentata dagli effetti mediatici negativi del post terremoto.

Commenta l'articoloSCRIVI

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it