Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Sabato 23 Settembre 2017

i più apprezzati

$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Francesco Gagliardi

Dal Blog di

Francesco Gagliardi

Postato il: 2017-08-30 alle 14:37:56

Tags:

DOMANDE SCOMODE

Palazzo dei Consoli

Politica

Domattina Stirati terrà una conferenza stampa sui bandi dei nidi di infanzia e dei trasporti scolastici. In attesa del prossimo Consiglio Comunale dove verrà discussa la mozione di sfiducia al sindaco, suggerisco ai miei amici giornalisti, unici domani titolati a farlo, alcune domande scomode ma importanti: il codice degli appalti prevede che la sottoscrizione del contratto con la società aggiudicatrice non può avvenire prima di 35 giorni dalla comunicazione dell'esito della gara. Siccome, tanto per i nidi di infanzia, quanto per i trasporti scolastici, l'aggiudicazione delle gare è avvenuta da pochi giorni e siccome i servizi riprenderanno la prossima settimana, come pensa di fare il sindaco senza i contratti? Il ritardo nell'espletamento delle gare, aggravato dalla negligente incapacità di valutare le offerte (a proposito, il Comune di Gubbio ha speso oltre 3.000 euro in consulenze esterne), giustificano l'affidamento dei servizi in via d'urgenza? Poiché solo 19 su 40 operatrici della cooperativa "Progetto Infanzia" hanno ceduto all'offerta capestro della cooperativa di Guidonia, lunedì 4 settembre riapriranno tutti i nidi di infanzia eugubini? Venendo ai trasporti scolastici, prima il Comune di Silvi in Abruzzo e poi quelli di Monte Compatri e Prossedi nel Lazio hanno revocato alla società Fratarcangeli i servizi affidati, a causa di conclamati illeciti professionali, compiuti tra l'altro a danno del personale dipendente rimasto senza stipendio. Il codice degli appalti prevede, in questi casi, l'esclusione del partecipante dalla gara d'appalto. Ebbene, il sindaco Stirati che tanto fa parole di trasparenza e di legalità, brandendo per aria i braccialetti di Libera, era a conoscenza di queste cause di esclusione e, adesso che lo stiamo mettendo a conoscenza, è ancora disposto a sottoscrivere il contratto con la società Fratarcangeli? Tutte queste domande avrei voluto rivolgerle al sindaco in Consiglio Comunale ma Stirati preferisce rifugiarsi in conferenze stampa dove non è ammesso il contraddittorio.

Commenta l'articoloSCRIVI

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it