Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Martedì 12 Dicembre 2017

i più apprezzati

  • PENNE E PORCHETTA PER ACCOGLIERE IL NUOVO VESCOVO

    Dal blog di Live Gubbio
    Live Gubbio

    VIA DELLA REPUBBLICA, PROTESTA IN ARRIVO

    Dal blog di Live Gubbio

    MADONNA DEL PONTE, CHIESA IN MEZZO AL GUADO

    Dal blog di Live Gubbio
  • Palazzo dei Consoli

    UNA PALATA

    Dal blog di Francesco Gagliardi
    referendum_acqua

    Gli anni passano....Umbra Acque resta...purtroppo per NOI!!!

    Dal blog di alessandro morini
    Bandiera italiana

    Una storia che meriterebbe l'attenzione della stampa nazionale. O no?

    Dal blog di Fabio Graziani

    PD, "RESPONSABILI PER GUBBIO" ALL'ATTACCO

    Dal blog di Live Gubbio
  • PD, L'ANALISI DEL COORDINAMENTO PER IL CONGRESSO

    Dal blog di Live Gubbio
    Gubbio visuale dal teatro romano

    GUBBIO CHE SARÀ

    Dal blog di Francesco Gagliardi
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2017-10-01 alle 08:42:37

Tags:

DINO PAGLIARI CERCA LA PARTENZA SPARATA

Sport

E' uno che parte sempre sparato Dino Pagliari. Basta ricordare l'anno scorso quando il 18 dicembre, subentrando manco a farlo apposta a Giovanni Cornacchini, guidò la Viterbese al successo casalingo per 3-2 in rimonta contro il Como. Si augura di fare altrettanto il Gubbio che oggi al “Barbetti” ospita il Sudtirol (ore 14.30) in una partita delicata visto l'unico punto in 5 giornate dei rossoblù. Pagliari ieri ha diretto l'allenamento a porte chiuse e sembra orientato al 4-4-2 molto sbilanciato. Sono indisponibili Valagussa, Pedrelli, Paramatti e Malaccari. Le soluzioni potrebbero tenere conto del doppio impegno ravvicinato visto il turno di giovedì sul campo del Pordenone capolista (ore 14.30). “Ho scelto Pagliari perché ha grinta - dice il presidente Sauro Notari -, è l'unico allenatore che può entrare in questo ambiente e fare subito bene. Serviva uno capace di sbattere i battere i pugni sul tavolo. Ci servono subito i punti e lui è la persona giusta. Di rinforzi parleremo a gennaio, il mister valuterà l'organico e decideremo. C'è tutto il tempo, in questo momento pensiamo ai risultati”. Intanto la società ha ha rivolto un pensiero al nuovo vescovo Luciano Paolucci Bedini, nominato venerdì scorso, invitandolo al Barbetti “per la conoscenza diretta di quanti seguono la squadra con passione”, per ringraziare al contempo il vescovo uscente Mario Ceccobelli “per il senso di appartenenza ai colori rossoblù”. Oggi arbitra Daniele Rutella di Enna (guardalinee Lalomia di Agrigento e Bovini di Ragusa). La probabile formazione (4-4-2): Volpe; Kalombo, Dierna, Burzigotti, Lo Porto; De Silvestro, Giacomarro, Ricci, Ciccone; Casiraghi, Marchi.

Commenta l'articoloSCRIVI

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it