Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Venerdì 24 Novembre 2017

i più apprezzati

$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
alessandro morini

Dal Blog di

alessandro morini

Postato il: 2017-10-17 alle 18:25:27

Tags:

Gli anni passano....Umbra Acque resta...purtroppo per NOI!!!

referendum_acqua

Attualita

Non vorremmo essere ripetitivi ma ancora una volta ci dobbiamo soffermare sugli innumerevoli disservizi che Umbra Acque attua nella gestione del servizio idrico, disservizi che non sono debitamente segnalati e ripresi da chi dovrebbe controllare. Segnaliamo che prima questi Enti “ Controllori” erano gli ATI , adesso sono stati raggruppati in un unica Autorità AURI , ma il risultato purtroppo non cambia, e i controlli latitano, ricordiamo che queste Autorità sono costituite da rappresentanti eletti dal popolo ( Sindaci) che dovrebbero tutelare i cittadini ma in Loro nasce un evidente conflitto di interessi in quanto gli Stessi sono Soci di questa Società, paradossi italiani. Passiamo ai disservizi che ancor'oggi si riscontrano nel nostro territorio, le immancabili perdite d'acqua delle tubature, con interventi riparatori non immediati e talvolta non risolutivi; la mancanza in alcune zone di fognature e sistemi di depurazione, vedi zona Fontevole, Colpalombo, Carbonesca , Torre dei Calzolari Alta e altre zone periferiche, che tuttavia si sono trovate addebitate costi di depuarzione e fognatura non dovuti, ma Umbra Acque si è ben guardata di avvertire questi utenti e “zitta zitta” si tiene questi soldi non dovuti che invece dovrebbero essere restituiti a prescindere; reti idriche che ancora oggi oltre ad essere un colabrodo sono costituite per quasi 6000 ml in cemento amianto, ma il dato più sconcertante e che ben 34000 ml sono costituiti da materiale da definire; un punto d'ascolto che è aperto solo mezza giornata a settimana e per quattro ore con gente che aspetta per ore , per non parlare dei tempi di attesa del call center. Un'altro disservizio che riteniamo assai grave è quello che riguarda gli investimenti che Umbra Acque ogni anno programma, e che puntualmente vengono coperti attraverso le nostre bollete, ma che immancabilmente non vengono fatti o vengono fatti parzialmente , con il risultato che Umbra Acque intasca ulteriori soldi pagati da noi. Passiamo al capitolo Bollette , ricordiamo che per quasi quattro mesi nessuno ha ricevuto la bolletta, questo perchè Umbra Acque ha adottato un nuovo software per la gestione delle tariffazioni proposto da ACEA, con il risultato che adesso stanno arrivando le bollette una dietro l'altra , alcune con importi importanti che mettono in seria difficoltà le persone interessate , e per non farsi mancarre nulla, alcune con conguagli retroattivi addirittura di tre/quattro anni addietro. Sono rimcomparsi i depositi cauzionali con importi basati sui consumi ma di cui si ignorano sia il metodo di calcolo e sia l'entità. Ci chiediamo ma questa retroattività che Umbra Acque utilizza per incassare non potrebbe usarla anche per i canoni di depurazione pagati dagli utenti ma mai restisìtuiti!!!! Per quanto riguarda le bollette emesse ma basate su consmi presunti, vi ricordiamo che Umbra Acque è tenuta a effettuare almeno due letture all'anno, e se impossibilititata ve ne deve dare notizia, ricordiamo anche che è possibile fare un reclamo scritto per contestare le bollette, se ritenete che gli importi siano spropositati rispetto ai consumi reali, e non presunti, in modo tale da costringere Umbra Acque a darvi una risposta scritta entro 30 giorni, vi suggeriamo inoltre di inoltrare questi reclami all'AEEGSI ( Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico). Ricordiamo che l'Antitrust ha stabilito delle sanzioni per oltre due milioni di euro complessivi ai gestori di servizi idrici tra cui ACEA per mancate letture periodiche dei contatori; invio di fatture di conguaglio pluriennali di elevata entità; mancato rispetto della periodicità di fatturazione. Per tutte queste inadempienze abbiamo fatto partire una raccolta firme per un “Istanza popolare perla risoluzione della convenzione di affidamento del servizio idrico a Umbra AcqueSPA” che presenteremo sia ai Comuni che all'Auri per far si che si possa ritornare ad una gestione pubblica . Vi ricordiamo che raccoglieremo le firme i seguenti giorni: 21 OTTOBRE SABATO POMERIGGIO DALLE 16,00 ALLE 19,00 DAVANTI ALLA COOP; 22 OTTOBRE DOMENICA POMERIGGIO DALLE 16,00 ALLE 19,00 SOTTO LE LOGGE Rimaniamo a disposizione per qualsiasi chiarimento e informazione ogni martedì pomeriggio dalle 17,00 alle 19,00 in Via Reposati n. 5. Comtato Acqua Gubbio

Commenta l'articoloSCRIVI

  • Giuseppe Maria Farneti 2017-10-20 alle 12:21:46

    Qualora si dovesse raggiungere un numero consistente di aderenti alla sacrosanta (ancor più che opportuna) iniziativa, a mio avviso si dovrebbe prendere in considerazione anche l’eventualità di far ricorso ad uno studio legale, per concordare con esso i costi di patrocinio nel caso il Comitato Acqua Gubbio dovesse ricorrere alla magistratura, a seguito di eventuali inadempienze o di eventuali danni prodotti al cittadino da Umbra Acque, dalla Regione Umbria, dal Sindaco di Gubbio o dalla Giunta Comunale. Studiare insomma una specie di “convenzione” con qualche avvocato, per non dover subire passivamente gli effetti di una gestione che potrebbe produrre quanto sopra detto.
    Se i cittadini si iscrivono numerosi al “Comitato Acqua Gubbio” (come tutti dovrebbero fare nel proprio interesse), il costo di una tutela legale “a canone convenzionato” così ampiamente ripartito, troverebbe copertura quali vere e proprie partite di giro, nel rispetto dei contratti sottoscritti, nella maggiore efficienza e trasparenza, nella riduzione degli sprechi di acqua che non sono pochi e non cessano mai e nella riduzione dei costi

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it