Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Sabato 21 Ottobre 2017

i più apprezzati

$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Francesco Gagliardi

Dal Blog di

Francesco Gagliardi

Postato il: 2017-10-10 alle 07:30:32

Tags:

UNA PALATA

Palazzo dei Consoli

Politica

Chi c'era, ieri sera, alla Taverna di San Giorgio, dove in esclusiva è stato presentato il progetto "Ipogeo" (sigh!) per il tunnel eugubino, racconta di una palata, metaforica sì ma che non fa certo meno male, al sindaco Stirati, assessore all'Urbanistica del Comune di Gubbio. I partecipanti indignati hanno bocciato il "buco", senza concedere speranze di ripensamenti. Non sono servite le truppe cammellate che, generalmente, fanno da corte a Stirati con il compito di lanciarsi in scroscianti applausi auto-referenziali. Chissá, se tra i presenti, vi erano pure gli uomini-ombra di questa strampalata amministrazione. In ogni caso, il richiamo alle "origini", suggerito dal luogo, non ha funzionato. Adesso, il sindaco Stirati ha davanti a sé due strade: sminuire il drastico dissenso raccolto dalla serata, facendosi certificare da qualche Ente superiore prezzolato e, dunque, tirare dritto come un ariete, oppure fare ammenda e abbandonare la folle idea del tunnel sotto via della Repubblica, ossequiando così anche il nome della strada che apertamente richiama la volontà e la sovranità del popolo. In entrambi i casi, Stirati dimostrerà, se ancora ce ne fosse bisogno, che non è capace a svolgere le funzioni di sindaco, ancora meno quelle di assessore all'Urbanistica della Città. Una salutare ridimensionata.

Commenta l'articoloSCRIVI

  • Saverio Benedetti 2017-10-13 alle 03:19:19

    Una domanda ingenua che, spero, non lasci il tempo che trova.
    Nell'anno 2013, da queste stesse colonne di Live Gubbio, l'on. Rocco Girlanda aveva bocciato, a mio avviso con impeccabile parere tecnico, la realizzazione di una metropolitana di superfice con tratta Gubbio-Aeroporto S.Francesco. Il costo di di più di 2 mld di € non era certo giustificato dalle esigenze di un'utenza quasi inesistente.
    (http://www.livegubbio.it/2013/07/Girlanda-La-variante-proposta-dal-Comitato-Ultimo-Treno-non-risolve-i-problemi-del-territorio)
    Oggi (o meglio, secondo l'articolo di Gagliardi, il 9-10) si propone un altro progetto, stavolta a firma, anzi, a perorazione dello stesso sindaco Stirati.
    Non ero presente alla presentazione dell'"Ipogeo" e non conosco il bilancio di previsione dell'opera; mi sembra però che non abbia entusiasmato un granchè i cittadini e, a mio parere, a buona ragione, se non altro per una sfera di utenza ancora inferiore a quella della tratta metropolitana Gubbio-Aeroporto S.Francesco-Fossato di Vico.
    Ecco allora il mio quesito.
    Un progetto per una prima trance di metropolitana di superficie Gubbio-Fossato di Vico sarebbe proprio un'idea peregrina?
    Se parliamo di utenza, non v'è dubbio che l'opera sarebbe inattaccabile, ma siccome non sono un tecnico, non ho idea di quanto le peculiarità turistiche della nostra città e l'attuale assoluta mancanza di una linea accettabile di collegamenti tra la stazione di Fossato e Gubbio, auspicata non solo dai visitatori, ma anche (credo) da tutti gli eugubini (soprattutto dai pendolari verso le Marche), potrebbero pesare sull'ammortamento economico dell'opera.
    Potrebbe, tra l'altro, diventare la prima trance di un eventuale proseguimento della linea verso la Pian d'Assino, certamente mal servita dalla variante di circonvallazione già realizzata e quella in fieri per il traffico su gomma.
    Ringrazio per l'ospitalità alle mie considerazioni.

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it