Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Mercoledì 13 Dicembre 2017

i più apprezzati

  • PENNE E PORCHETTA PER ACCOGLIERE IL NUOVO VESCOVO

    Dal blog di Live Gubbio
    Gubbio visuale dal teatro romano

    GUBBIO CHE SARÀ

    Dal blog di Francesco Gagliardi
    Live Gubbio

    VIA DELLA REPUBBLICA, PROTESTA IN ARRIVO

    Dal blog di Live Gubbio
  • MADONNA DEL PONTE, CHIESA IN MEZZO AL GUADO

    Dal blog di Live Gubbio
    Palazzo dei Consoli

    UNA PALATA

    Dal blog di Francesco Gagliardi
    referendum_acqua

    Gli anni passano....Umbra Acque resta...purtroppo per NOI!!!

    Dal blog di alessandro morini
    Bandiera italiana

    Una storia che meriterebbe l'attenzione della stampa nazionale. O no?

    Dal blog di Fabio Graziani
  • PD, "RESPONSABILI PER GUBBIO" ALL'ATTACCO

    Dal blog di Live Gubbio

    PD, L'ANALISI DEL COORDINAMENTO PER IL CONGRESSO

    Dal blog di Live Gubbio
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2017-11-23 alle 07:49:06

Tags:

TRAGEDIA FIORUCCI, L'ALBANESE RISCHIA L'INCRIMINAZIONE

Cronaca

Lacrime e fiori, ricordi, preghiere e palloncini al cielo nella piccola chiesa parrocchiale di Casamorcia - riporta oggi il Messaggero - ai funerali ieri pomeriggio di Cristian Fiorucci, il ventisettenne eugubino che ha perso la vita mercoledì della scorsa settimana rientrando dal lavoro a bordo del pick-up dell'azienda che guidato da un ventiduenne amico e collega di origine albanese è improvvisamente sbandato. Straziati dal dolore i genitori Franco e Gigliola, il fratello Moreno e la sorella Danae, i nipoti Gianluca e Stefania, la compagna Ylenia che l'ha ricordato come l'amore della sua vita dall'adolescenza. Sono risuonate le parole del vescovo Mario Ceccobelli, con al fianco il parroco don Armando Minelli e don Marco Cardoni, presenti il sindaco Filippo Mario Stirati e la Famiglia dei Santubaldari (ha avuto parole commoventi l'ex Capodieci Guerrino Mischianti). “C'è tutto un popolo a condividere la sofferenza di una famiglia - ha detto il vescovo -, c'è pure Sant'Ubaldo che ora accoglie Cristian con un abbraccio fraterno e a lui chiediamo di consolare il nostro cuore”. Dopo le esequie, le note di “O lume della fede” e la salma tumulata nel cimitero di Mocaiana. Sul fronte dell'inchiesta per accertare la dinamica dell'accaduto, con il ventiduenne indagato per omicidio stradale, ci sono molte questioni aperte, dalla velocità del mezzo alla modalità dell'impatto, fino alla posizione del corpo di Cristian ritrovato vicino al posto di guida. La procura di Urbino aspetta l'esito delle perizie, mentre emergono alcuni particolari come la verifica delle schede telefoniche e i riscontri legati a anche alle dichiarazioni del ragazzo che, difeso dall'avvocato Ubaldo Minelli, inizialmente aveva fornito un'altra versione dei fatti dichiarando che a guidare fosse Fiorucci. Il magistrato Irene Lilliu non si limita a quanto raccontato dal superstite del drammatico impatto che ora rischia l'incriminazione. Vuole vederci chiaro la famiglia Fiorucci che si è affidata ai legali Fabio Antonioli e Nicoletta Bellucci per approfondire l'accaduto e seguire l'eventuale accertamento di responsabilità. Dipenderà tutto dai referti dettagliati delle due autopsie e dalla perizia approfondita che entro due mesi consegnerà l'ingegnere anconetano Michele Fiorentini, nominato dalla procura.

Commenta l'articoloSCRIVI

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it