Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Mercoledì 13 Dicembre 2017

i più apprezzati

  • PENNE E PORCHETTA PER ACCOGLIERE IL NUOVO VESCOVO

    Dal blog di Live Gubbio
    Gubbio visuale dal teatro romano

    GUBBIO CHE SARÀ

    Dal blog di Francesco Gagliardi
    Live Gubbio

    VIA DELLA REPUBBLICA, PROTESTA IN ARRIVO

    Dal blog di Live Gubbio
  • MADONNA DEL PONTE, CHIESA IN MEZZO AL GUADO

    Dal blog di Live Gubbio
    Palazzo dei Consoli

    UNA PALATA

    Dal blog di Francesco Gagliardi
    referendum_acqua

    Gli anni passano....Umbra Acque resta...purtroppo per NOI!!!

    Dal blog di alessandro morini
    Bandiera italiana

    Una storia che meriterebbe l'attenzione della stampa nazionale. O no?

    Dal blog di Fabio Graziani
  • PD, "RESPONSABILI PER GUBBIO" ALL'ATTACCO

    Dal blog di Live Gubbio

    PD, L'ANALISI DEL COORDINAMENTO PER IL CONGRESSO

    Dal blog di Live Gubbio
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2017-12-02 alle 12:11:02

Tags:

IL PD VARA IL PROGETTO “GUBBIO 2020”

Politica

di MASSIMO BOCCUCCI L'occasione è stata questa mattina l'ufficializzazione della nuova segreteria del Pd da parte di Andrea Smacchi - anticipata da Livegubbio e dal periodico freepress 15 Giorni - e la vera sostanza è il varo del progetto “Gubbio 2020”, di cui è responsabile Calogero Alessi nominato presidente dell'assemblea dell'Unione Comunale. Nella sede di piazza Oderisi accanto a Smacchi c'erano Raffaello Di Benedetto (vicesegretario insieme a Giuliano Bettelli) e Alessi (nella foto). “Vogliamo preparare una proposta programmatica completa per la città entro il prossimo giugno - ha annunciato Smacchi -, il centrosinistra senza il Pd non potrà governare perché le condizioni del 2014 sono cambiate. Ci proponiamo come un partito inclusivo e pronto a mettere in campo tutte le migliori esperienze. Per questo sono state assegnate delle deleghe che diano risposte e trovino soluzioni per il rilancio di una città troppo in difficoltà e dove i nostri giovani non hanno prospettive. Ho accettato di essere il segretario, con un compito gravoso accanto a quello istituzionalo di consigliere regionale, perché mi è stato chiesto all'unanimità”. Smacchi ha sottolineato come l'Unione Comunale, passata da 50 a 60 membri, abbia 42 nuove persone e il 20% di donne rispetto alla media provinciale del 12% con il doppio di iscritti in relazione agli abitanti rispetto agli altri territori. Alessi ha spiegato che “il Pd ha aperto una fase nuova e facendo tesoro degli errori commessi mette al centro delle attenzioni il bene della città”. Smacchi è stato sollecitato sul fatto che nella sua segreteria ci sono soggetti che nel 2014 hanno lasciato il Pd per sostenere Stirati e se questo può considerarsi in funzione di una possibile alleanza nel 2019 con lo stesso Stirati oppure un pentimento da parte di quei soggetti che sono rientrati. “I percorsi vanno al di là della fase congressuale - ha spiegato Smacchi -, il ritorno di alcuni nel Pd c'è stato già dopo il primo anno dopo le elezioni del 2014. E' il loro partito naturale. Nel 2014 non ci siamo trovati. Ora stiamo recuperando tutte quelle persone che sono e vengono dal Pd”. La segreteria di Smacchi, che ha per sé le deleghe dei rapporti istituzionali, il progetto Gubbio 2020 e l'area comunicazione, ha come vicesegretari Raffaello Di Benedetto, con delega all'organizzazione del partito e radicamento territoriali, e Giuliano Bettelli con delega al tesseramento e al coordinamento dei dipartimenti tematici. I membri effettivi risultano Giuseppe Merli (istruzione, formazione e lavoro), Eddio Rondelli (economia, credito, caccia e pesca), Spartaco Capannelli (centro storico, mobilità, lavori pubblici, beni culturali, aziende partecipate), Diego Pierotti (cultura, arte e musica, politiche giovanili), Gianni Fabbretti (urbanistica, rigenerazione urbana, politiche paesaggistiche), Nicola Aloia (ambiente, energia, rifiuti), Claudio Ruspi (agricoltura e politiche comunitarie), Giorgia Vergari (pari opportunità e immigrazione), Emanuela Ghiandoni (sanità e welfare), Luca Naticchi (attività produttive, politiche del lavoro e della sicurezza) rappresentanti della lista “Uniti per vincere”, Mario Salciarini (infrastrutture, politiche territoriali, patrimonio, aree interne) della lista “Responsabili per Gubbio”, Luca Cuccarini (rapporti con le associazioni, comitati, pro loco, frazioni, sport) della lista “Costruiamo il futuro”; membro esterno Francesco Filippetti (commercio, turismo, artigianato, servizi e professioni); invitati permanenti i quattro segretari di circolo Katia Meneghello, Giovanni Manca, Francesca Castellani e Massimo Marcelli; i tre consiglieri comunali Luca Barilari, Marco Cardile, Virna Venerucci e il membro della segreteria provinciale Sara Cardoni; i componenti di diritto Simone Mengoni segretario dei Giovani Democratici di Gubbio, Viviana Maringelli portavoce Democratiche di Gubbio e Andrea Ragnacci tesoriere.

Commenta l'articoloSCRIVI

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it