Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Mercoledì 13 Dicembre 2017

i più apprezzati

  • PENNE E PORCHETTA PER ACCOGLIERE IL NUOVO VESCOVO

    Dal blog di Live Gubbio
    Gubbio visuale dal teatro romano

    GUBBIO CHE SARÀ

    Dal blog di Francesco Gagliardi
    Live Gubbio

    VIA DELLA REPUBBLICA, PROTESTA IN ARRIVO

    Dal blog di Live Gubbio
  • MADONNA DEL PONTE, CHIESA IN MEZZO AL GUADO

    Dal blog di Live Gubbio
    Palazzo dei Consoli

    UNA PALATA

    Dal blog di Francesco Gagliardi
    referendum_acqua

    Gli anni passano....Umbra Acque resta...purtroppo per NOI!!!

    Dal blog di alessandro morini
    Bandiera italiana

    Una storia che meriterebbe l'attenzione della stampa nazionale. O no?

    Dal blog di Fabio Graziani
  • PD, "RESPONSABILI PER GUBBIO" ALL'ATTACCO

    Dal blog di Live Gubbio

    PD, L'ANALISI DEL COORDINAMENTO PER IL CONGRESSO

    Dal blog di Live Gubbio
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2017-12-08 alle 01:45:35

Tags:

L'ALBERO DI NATALE GUARDA ALLO SPAZIO

Attualita

Qui piazza Quaranta Martiri a voi spazio, passando per l'Albero di Natale più Grande del mondo disegnato per 650 metri sul versante cittadino del monte Ingino. La sorpresa per l'accensione è stata il countdown, come se fosse un vero lancio spaziale con il coinvolgimento dei presenti, nella cerimonia che ha visto il messaggio speciale arrivato dall'astronauta Paolo Nespoli e da Vita (Vitality, innovation, technology, ability), la missione dell'Agenzia spaziale internazionale che dal 28 luglio scorso per 6 mesi lo vede in orbita con la Soyuz MS-05 e a bordo anche il comandante russo Sergei Ryazansky e l’americano Randy Bresnik per effettuare oltre 200 esperimenti per lo più biomedici e il resto tecnologici. Suggestioni autentiche ieri sera quando si sono accese le luci dell'Albero, dopo i saluti istituzionali di rito e la presenza per la prima volta del neo vescovo Luciano Paolucci Bedini che si è goduto lo spettacolo spendendo parole di ammirazione per la decorazione da Guinness dei Primati. Nell'area del parcheggio della piazza è stato allestito il palco e un maxi-schermo, con la diretta di Trg anche via streeming e gli elementi folcloristici del corteo storico e degli sbandieratori. Non c'è stata l'annunciata protesta degli abitanti della zona di via della Repubblica dopo un incontro, ieri mattina in Comune, in cui sono state accolte le richieste dei cittadini. “Una sfida come tante - ha detto Nespoli salutando Gubbio - quella di conoscere il mondo che ci circonda al di fuori della terra”. Nespoli ha speso parole per quella che ha definito “una grande realizzazione che nasce dallo spirito, la passione e la collaborazione di tanti volontari proprio come le nostre missioni”. L'ingegnere Lucio Costantini, presidente del comitato di volontari (53 soci) che realizza l'Albero, ha fatto riferimento alle “emozioni di ricevere un messaggio dallo spazio. Condividiamo l'assoluta necessità di collaborare e lavorare assieme se si vogliono conseguire grandi risultati, senza protagonismi né personalismi, portando ciascuno le proprie doti, il carattere e e anche i difetti ma sempre in amicizia. Con umiltà, chiediamo di accogliere questo messaggio anche alla Chiesa eugubina affinché non renda vano il grande dono che ci è stato fatto con il nuovo vescovo e alla politica perché trovi il coraggio di riportare la persona umana e i bisogni delle nostre comunità al centro di ogni sua azione. Ci sono altri segni del Natale che rendono Gubbio ancora più attraente tra il pienone di turisti (compreso un migliaio di camper), le luminarie e le iniziative, come il trenino addobbato e il presepe colorato in fondo a via Dante davanti la Porta di Sant'Agostino. In piazza Grande fanno bella mostra un albero gigante e ai piedi un presepe a grandezza naturale con le statue della natività realizzate dall'azienda bolzanina Thun. Oggi alle 17 si inaugura il presepe vivente a San Pietro, giunto alla settima edizione per iniziativa dell’associazione “Insieme” che per l'occasione passa il testimone organizzativo all'associazione del quartiere. A San Martino, sempre oggi alle 16, riflettori accesi sulla suggestiva “Via del presepe”, un allestimento a dimensione naturale nei vicoli del quartiere e sul letto del torrente Camignano, con la cerimonia inaugurale nella chiesa di San Domenico presieduta dal vescovo.

Commenta l'articoloSCRIVI

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it