Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Domenica 21 Gennaio 2018

i più apprezzati

  • Lupini

    IL CONSIGLIERE COMUNALE PAVILIO LUPINI INTERVIENE IN MERITO ALL'ASSOLUZIONE DELL'EX SINDACO ORFEO GORACCI E DELLA SUA GIUNTA DA PARTE DELLA CORTE DEI CONTI

    Dal blog di Gubbio Libera

    MADONNA DEL PONTE, CHIESA IN MEZZO AL GUADO

    Dal blog di Live Gubbio
    Live Gubbio

    PROTESTA RIENTRATA DOPO INCONTRO CON IL COMUNE

    Dal blog di Live Gubbio
  • PIAN D'ASSINO SENZA PIETA': UN ALTRO MORTO

    Dal blog di Live Gubbio

    ANCORA UN INCIDENTE SULLA VARIANTE

    Dal blog di Ubaldo Emanuele Scavizzi
    Live Gubbio

    DANNO ERARIALE: ASSOLTI GORACCI & C. CHI PAGA?

    Dal blog di Live Gubbio
    Live Gubbio

    VIA DELLA REPUBBLICA, PROTESTA IN ARRIVO

    Dal blog di Live Gubbio
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2017-12-17 alle 18:17:29

Tags:

PIAN D'ASSINO SENZA PIETA': UN ALTRO MORTO

Cronaca

Un'altra tragedia lungo la variante della strada Pian d'Assino, all'altezza dell'uscita per San Marco, ieri pomeriggio verso le ore 16 mentre infuriava la bufera tra pioggia, grandine, neve e vento. Un 33enne di Alba, Daniele Giacosa (nella foto), ha perso la vita sul colpo. Era alla guida di un monovolume Fiat Qubo con a bordo la moglie di 32 anni, e altre due giovani, una di Assisi classe 1984 e una di Torino dell'87. Sull'altra auto, una Fiat Punto Evo nera, c'era un eugubino 29enne della frazione di Nerbisci nella zona di Mocaiana a ovest della città. Le condizioni dei feriti sono molto gravi: il ragazzo di Gubbio e la giovane di Torino sono stati trasportati a Perugia all'ospedale Santa Maria della Misericordia, mentre la moglie di Giacoso e la ragazza di Assisi sono stati sottoposti a Branca a delicatissimi interventi chirurgici per fronteggiare le emorragie interne. Dopo gli interventi in sala operatoria, i medici del nosocomio dell'Alto Chiascio hanno avuto stretti contatti con l'azienda ospedaliera perugina vagliando le modalità di trasferimento per la presenza di significative problematiche cerebrali con un quadro clinico di prognosi riservatissima. Sono in pericolo di vita e i medici si stanno prodigando per fronteggiare la situazione. Lo scontro tra i due veicoli è stato frontale-laterale e tremendo, con il monovolume sbalzato violentemente contro il guard rail. Sul posto si sono portati i carabinieri della Compagnia di Gubbio, guidati dal capitano Pier Giuseppe Zago, con i vigili del fuoco e i sanitari del 118 con due ambulanze che hanno portato rapidamente all'ospedale di Branca i quattro feriti, mentre la salma del giovane è stata composta nell'obitorio del nosocomio comprensoriale a disposizione dell'autorità giudiziaria. Ricostruire la dinamica risulta particolarmente complicato con diverse ipotesi, dalla perdita del controllo da parte di uno dei veicoli al tentativo di sorpasso. La scena che si è presentata ai soccorritori e alle forze dell'ordine è stata drammatica in una condizione ambientale climatica che ha reso oltremodo difficile ogni intervento e rilievo, tra il fondo stradale reso viscido e l'impatto. La strada è rimasta chiusa per diverse ore in un contesto viario già reso gravoso dalla chiusura per ghiaccio della strada della Contessa.

Commenta l'articoloSCRIVI

  • Btg San Marco 2017-12-19 alle 15:55:11

    Due ambulanze ? Sul posto ce ne stavano 4 , comunque altra tragedia annunciata, strada vergognosa e inadeguata.

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it