Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Domenica 21 Gennaio 2018

i più apprezzati

  • Lupini

    IL CONSIGLIERE COMUNALE PAVILIO LUPINI INTERVIENE IN MERITO ALL'ASSOLUZIONE DELL'EX SINDACO ORFEO GORACCI E DELLA SUA GIUNTA DA PARTE DELLA CORTE DEI CONTI

    Dal blog di Gubbio Libera

    MADONNA DEL PONTE, CHIESA IN MEZZO AL GUADO

    Dal blog di Live Gubbio
    Live Gubbio

    PROTESTA RIENTRATA DOPO INCONTRO CON IL COMUNE

    Dal blog di Live Gubbio
  • PIAN D'ASSINO SENZA PIETA': UN ALTRO MORTO

    Dal blog di Live Gubbio

    ANCORA UN INCIDENTE SULLA VARIANTE

    Dal blog di Ubaldo Emanuele Scavizzi
    Live Gubbio

    DANNO ERARIALE: ASSOLTI GORACCI & C. CHI PAGA?

    Dal blog di Live Gubbio
    Live Gubbio

    VIA DELLA REPUBBLICA, PROTESTA IN ARRIVO

    Dal blog di Live Gubbio
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2017-12-18 alle 08:17:52

Tags:

PIAN D'ASSINO, UNA FERITA POTREBBE CHIARIRE LA TRAGEDIA

Live Gubbio

Cronaca

Potrà essere la trentenne piemontese ricoverata a Perugia, al reparto di otorino dell'ospedale Santa Maria della Misericordia - riferisce oggi il Messsggero -, a chiarire come sono andate esattamente le cose sabato pomeriggio nel tragico incidente stradale lungo la variante della Pian d'Assino all'altezza dell'uscita per San Marco che è costato la vita a Daniele Giacosa, 33enne fisioterapista di Alba ma originario della vicina Guarene in provincia di Cuneo, con altri tre feriti tuttora in gravissime condizioni. La ragazza, che si trovava a bordo del monovolume Fiat Qubo guidato da Giacosa, non è in pericolo di vita pur se alle prese con un grave trauma facciale. E' ricoverato a Perugia anche il 29enne eugubino di Nerbisci, che guidava ed era solo nella Fiat Punto, e lotta in rianimazione per traumi multipli dopo un primo intervento con l'asportazione della milza dalla chirurgia d'urgenza del capo equipe Carlo Boselli. Sono invece state trasferite, sabato notte verso le ore 2, dall'ospedale di Branca, dopo essere state sottoposte a delicati interventi chirurgici, al Santa Maria di Terni, la 32enne moglie di Giacosa e una 33enne di Assisi che viaggiava con loro che hanno riportato politraumi versando in prognosi riservata nel reparto di rianimazione per stabilizzare i parametri vitali. Oggi è attesa l'ispezione del corpo di Giacosa, nell'obitorio a Branca, da parte del medico legale con l'intervento del magistrato che deciderà se sottoporlo ad autopsia. Difficilmente prima di mercoledì la salma potrà essere consegnata ai familiari per tornare ad Alba, dove la comunità locale è rimasta colpita. Giacosa era molto conosciuto per l'attività di fisioterapista all'istituto locale per anziani Ottolenghi e di massaggiatore in realtà sportive albesi di tennis, volley e pallone elastico, con le esperienze di atleta nella canoa e il decathlon arrivando a sfiorare la qualificazione olimpica. I due mezzi sono stati sequestrati e si cerca di ricostruire la dinamica del sinistro, tenendo conto delle condizioni atmosferiche perché sabato, intorno alle 16 quando c'è stato lo scontro frontale-laterale, si stava abbattendo una bufera di pioggia, grandine, neve e vento. La variante della Pian d'Assino a due corsie torna a far discutere e a suscitare indignazione perché nata già vecchia con le forze politiche di governo cittadino che osteggiarono la possibilità di averla a quattro corsie. Ora i flussi veicolari sono aumentati. Si ricorda il grave incidente nella notte tra il 21 e il 22 aprile scorso quando in uno scontro frontale persero la vita tre giovani tra Padule e Spada. Due anni fa c'erano state altre tre vittime nell'impatto di un pullman, mentre l'ultimo risale al 9 dicembre scorso tra le uscita di Scheggia e Gubbio centro per fortuna senza particolari conseguenze.

Commenta l'articoloSCRIVI

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it