Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Mercoledì 21 Febbraio 2018

i più apprezzati

  • Lupini

    IL CONSIGLIERE COMUNALE PAVILIO LUPINI INTERVIENE IN MERITO ALL'ASSOLUZIONE DELL'EX SINDACO ORFEO GORACCI E DELLA SUA GIUNTA DA PARTE DELLA CORTE DEI CONTI

    Dal blog di Gubbio Libera
    Live Gubbio

    DANNO ERARIALE: ASSOLTI GORACCI & C. CHI PAGA?

    Dal blog di Live Gubbio
    Live Gubbio

    Tanto per smentire il luogo comune della buona gestione amministrativa locale del centrosinistra: il Caso Terni

    Dal blog di Fabio Graziani
  • ANGELO PERUZZI VENERDI' AL LICEO "MAZZATINTI"

    Dal blog di Live Gubbio

    ALLARME A TORRE: LADRI NELLA STESSA CASA IN DUE MESI

    Dal blog di Live Gubbio
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Francesco Gagliardi

Dal Blog di

Francesco Gagliardi

Postato il: 2018-01-16 alle 13:46:27

Tags:

LA SCUOLA DI ATENE

Gubbio visuale dal teatro romano

Politica

Non solo la prima volta, ma anche le successive, il dipinto di Raffaello, che si trova nella Stanza della Segnatura vaticana e chiamato postumo “La Scuola di Atene”, ha suscitato in me stupore impastato a timore. Questo “piatto misto” di sensazioni mi ha aiutato a comprendere, o forse solo a ritenere plausibile, la riservatezza dell’Artista che nel dipinto si è autoritratto in un angolo. Ieri, invece, il sindaco Stirati - occupando abusivamente contro il regolamento la Biblioteca Sperelliana - si è messo al centro del palcoscenico (l’amministratore è aduso a siffatto atteggiamento, al limite della caricatura) per decantare sé stesso e tutto il buono fatto finora per la Città di Gubbio. Nel “quadro”, oltre naturalmente agli assessori - figure prospetticamente secondarie - il sindaco ha trascinato, chissá quanto consapevolmente, figure della cosiddetta società civile che, nel volgere di un’istante, si sono visti attribuire i meriti dei famosi personaggi ritratti sulla parete dei Musei Vaticani. Quando manca la sostanza, è noto a tutti che si privilegia la forma, meglio ancora gli effetti scenografici, a favore di telecamere e fotografi. Per la famosa legge del contrappasso, ognuno degli invitati “coatti” (nel senso di doverosa presenza) alla conferenza stampa del sindaco, è stato costretto - in entrata ed in uscita - ad ammirare il mostro di San Pietro, brutto e incompiuto, per il quale Stirati, a venti giorni dalla sua elezione, ha deciso di regalare un milione e mezzo di euro alla società che ha fallito in quell’opera. Per questo Stirati passerà agli annali della storia eugubina e non per altro. Più che alla Scuola di Atene, questa e tante altre vicende cittadine di questi anni, fanno pensare a Mangiafuoco ed alle orecchie da asino.

Commenta l'articoloSCRIVI

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it