Giornale Online
Pubblicità
Pubblicità

FLASH NEWS

Mercoledì 21 Febbraio 2018

i più apprezzati

  • Lupini

    IL CONSIGLIERE COMUNALE PAVILIO LUPINI INTERVIENE IN MERITO ALL'ASSOLUZIONE DELL'EX SINDACO ORFEO GORACCI E DELLA SUA GIUNTA DA PARTE DELLA CORTE DEI CONTI

    Dal blog di Gubbio Libera
    Live Gubbio

    DANNO ERARIALE: ASSOLTI GORACCI & C. CHI PAGA?

    Dal blog di Live Gubbio
    Live Gubbio

    Tanto per smentire il luogo comune della buona gestione amministrativa locale del centrosinistra: il Caso Terni

    Dal blog di Fabio Graziani
  • ANGELO PERUZZI VENERDI' AL LICEO "MAZZATINTI"

    Dal blog di Live Gubbio

    ALLARME A TORRE: LADRI NELLA STESSA CASA IN DUE MESI

    Dal blog di Live Gubbio
$('#s1').cycle({
			    fx:      'scrollHorz',
			    prev:   '#prev',
			    next:   '#next',
			    speed:  1000, 
				timeout: 5000
				});
			
Live Gubbio

Dal Blog di

Live Gubbio

Postato il: 2018-02-09 alle 10:03:58

Tags:

PROCESSO GORACCI, IL GIUDICE SCONOCCHIA RESTA

Cronaca

Il collegio giudicante del processo Trust, sui presunti scandali al Comune per abuso di potere, conserva l'attuale assetto con Alessandro Pazzaglia presidente, Matteo Cavedoni e Paolo Sconocchia. E' stata infatti respinta l'istanza con cui Franco Libori e Marco Marchetti, legali dell'ex sindaco Orfeo Goracci (nella foto), hanno espresso riserve su Sconocchia per un suo iniziale coinvolgimento su una vertenza di lavoro intentata a suo tempo dalla funzionaria comunale Nadia Minelli (il giudice venne poi sostituito e si arrivò a una transazione economica in favore della Minelli). Nell'udienza ieri mattina al tribunale di Perugia, durata una decina di minuti alla presenza dei soli avvocati degli imputati e delle parti civili, il presidente Pazzaglia ha annunciato la conferma di Sconocchia e ha chiesto il consenso all'utilizzo delle prove già acquisite (le difese degli imputati lo hanno concesso solo per la trascrizione delle intercettazioni e non sul resto). La prossima udienza è stata fissata al 3 maggio, quando saranno chiamati a testimoniare al mattino Nadia Minelli e nel primo pomeriggio Pasquale Riccardo Fornaia, che è stato componente del Nucleo interno di valutazione (Niv) nominato da Goracci per redigere le “pagelle” sul rendimento dei dirigenti comunali. Minelli fece un esposto su presunte pressioni e situazioni di favoritismi all'interno del Comune, così come successivamente ha scritto ai giudici anche il Niv, di cui con Fornaia facevano parte Alfredo Brofferio e Aldo Sartori. Il processo Trust vede coinvolte 9 persone tra amministratori politici (Goracci, Maria Cristina Ercoli, Lucio Panfili, Graziano Cappannelli) e dipendenti (Paolo Cristiano, Lucia Cecili, Nadia Ercoli, Umberto Baccarini).

Commenta l'articoloSCRIVI

Pubblicità .

Crea il tuo Account!

Accetto il regolamento del blog.

 

LiveGubbio ti dà visibilita sul web!

LiveGubbio ti dà la possibilità di sponsorizzare la tua attività, organizzazione, società o partito politico sul web dandoti visibilità 24 ore su 24 su un blog che conta più di 1000 pagine visualizzate al giorno.

Contattaci e troveremo la soluzione che più si adatta alle tue esigenze di marketing, scrivi all'indirizzo:

info@livegubbio.it